Dorelan: ecco come si educa alla qualità del sonno

L’iniziativa social, tramite brevi video divulgativi firmati da esperti in ambito medico e sportivo, spiega in modo chiaro e utile i benefici di un buon sonno per la salute

Sonno e scienza, come dormono gli italiani, il sonno nelle donne, negli sportivi, ma anche la correlazione con mente, respiro e ansia: sono questi alcuni dei temi trattati dai ricercatori di Dorelan Research nel nuovo format di pillole scientifiche, già online sul canale Youtube di Dorelan.
Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare le persone sull’importanza e sui vantaggi del riposo notturno per il nostro benessere generale, come migliorare l’umore, la memoria, l’apprendimento ed energizzare il nostro cervello.

Tanti contenuti con la consulenza di altrettanti esperti

I contenuti, che saranno in totale 27, fruibili anche sulle pagine Facebook e Linkedin di Dorelan, sono a cura di Jacopo A. Vitale, Direttore del Comitato Scientifico Dorelan Research, Capo Laboratorio e Ricercatore del LaMSS dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, e di altri tre membri del Comitato: Claudio Vicini, Medico otorinolaringoiatra, esperto in Medicina del sonno e Professore presso l’Università di Bologna e di Firenze; Francesca Vitali, Ricercatrice in Psicologia all’Università di Verona e Psicologa dello sport; Carlo Castagna, Professore di Scienze motorie presso l’Università di Tor Vergata. I ricercatori sono al centro del racconto e parlano direttamente al pubblico, fornendo dati e informazioni: se da un lato viene esaminato il problema, dall’altro si propone la soluzione.

Nato nel 2018, Dorelan Research è un comitato di ricerca scientifica autonomo e indipendente, che conduce studi e indagini sul sonno, portando avanti negli ultimi anni la teoria del dormire bene per vivere meglio e validandola con risultati di ricerche scientifiche, accademiche e non.

“Con questo nuovo progetto prosegue, via social, l’impegno di Dorelan nella diffusione della cultura del sonno, per promuovere la salute ed il benessere delle persone. Attraverso un format video, in pochi minuti, in modo semplice e diretto, miriamo a disseminare informazioni scientifiche, tratte da ricerche recenti, relative al riposo notturno e ad aumentare la consapevolezza delle persone sull’importanza del sonno, diventata sempre più un’urgenza del nostro tempo” dichiara Jacopo A. Vitale.

Proprio una recente indagine* condotta da Dorelan Research ha rilevato che il 30% delle persone intervistate ritiene di avere peggiorato, negli ultimi due anni, il proprio sonno e il 36% ha ridotto l’attività fisica settimanale. Per quanto riguarda la differenza tra la quantità di sonno reale e le ore di sonno auspicate è di circa 1h e 20 minuti. Anche il tempo impiegato per addormentarsi ha mostrato una differenza di 30 minuti: in media le persone si addormentano in 40 minuti, ma vorrebbero riuscirci in 10 minuti.

Dalla stessa indagine emerge, inoltre, che fra le variabili che hanno influenzato negativamente il sonno figurano ansia e stress per il 60% degli intervistati, la qualità dell’ambiente per il 40% e la qualità del materasso per il 29%. In generale, il 22% delle persone coinvolte nella ricerca afferma di non percepire adeguato l’ambiente adibito al riposo notturno.

Risulta evidente, da questi dati, che sia necessario trovare delle soluzioni concrete per evitare che i parametri di sonno possano peggiorare ulteriormente: proprio in questo contesto si inserisce la nuova iniziativa firmata Dorelan Research, che si sofferma su degli aspetti legati al sonno davvero molto comuni e diffusi, ma ancora troppo poco conosciuti e approfonditi.

Sei alla ricerca di un materasso che ti aiuti a dormire bene? Leggi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *