Il sonno di bellezza vien di notte…

La bellezza vien di notte. Quando ci svegliamo al mattino – fateci caso –  i nostri lineamenti sono distesi, la pelle idrata e luminosa, le rughe sono affievolite. Se ne sono accorti anche gli scienziati, che hanno studiato e fatto una scoperta interessante: di notte la melatonina, il neuro-ormone che regola il ritmo sonno-veglia, lavora anche per la pelle. È proprio questa sostanza che, mentre noi siamo a letto, mette in pratica l’azione di riparazione cellulare, poi visibile al mattino. Sulla cute del volto, ma anche sui capelli e sul resto del corpo.

L’epidermide si auto-ripara
fra le 23 e le 3 del mattino

Nella fascia compresa fra le ore 23 e le 3 del mattino, nel nostro organismo, si drenano le tossine, si eliminano le scorie ed è al suo apice il meccanismo di auto-riparazione della cute. Ecco perché i prodotti applicati di sera, agiscono “indisturbati” e hanno una maggior velocità di penetrazione, risultando così più efficaci. Al di là della tradizionale crema “da notte” che serve per ripristinare la corretta idratazione dell’epidermide, ci sono altri trattamenti efficaci: collagene da ingerire, lozione spalmare, patch sugli occhi e maschere nutrienti da mettere in testa… fino alla punta dei piedi. Vediamo qualche trattamento casalingo da provare!

Il trattamento che rimodella cosce e glutei

Approfittando della naturale azione drenante che avviene durante notte, puoi applicare, prima di andare a dormire, un trattamento che contrasta ritenzione idrica, accumuli adiposi e cellulite.

Fai un impacco così: mescola un cucchiaio di olio di jojoba (nutriente e anti smagliature), uno di olio di rosa mosqueta (idrata e rigenera la pelle, restituendole tonicità), 3 gocce di olio essenziale di limone (drena ed è anticellulite) e 2 di geranio (stimola il sistema linfatico). Con la miscela preparata, esegui un massaggio su fianchi, glutei e girovita , insistendo sulle zone più colpite da flaccidità e cellulite. Con lo stesso composto tratta poi caviglie e cosce, effettuando un massaggio dal basso verso l’alto.

Per le braccia c’è un mix oleoso che tonifica

Approfittando del fatto che di notte aumenta la produzione di collagene, che rende la cute elastica, è possibile intervenire per migliorare il tono delle braccia utilizzando una miscela di oli essenziali e vegetali che agiscono in sinergia, rassodando e nutrendo la pelle. Prepara una miscela con un cucchiaio di olio di macadamia (rassodante) uno di oleolito di verbena (riattivante) e tre gocce di olio essenziale di incenso (tonificante). Friziona il sottobraccia con una quantità adeguata della miscela finché non sarà completamente assorbita. Così elimini cedimenti e flaccidità, e riduci le “grinze” che spesso si formano in quest’area del corpo. Inoltre levighi la pelle, che risulterà liscia e setosa al tatto.

Fai un impacco veg per ristrutturare i capelli

Una volta o due al mese è possibile fare un vero e proprio trattamento di bellezza per i capelli lasciando agire tutta la notte un impacco a base oleosa. Sono molti gli oli vegetali che nutrono i capelli, prevengono le doppie punte, la fragilità del capello e la tendenza a spezzarsi. L’olio di semi di lino ad esempio è ideale per capelli secchi e sfibrati ed è indicato anche per depurare il cuoio capelluto; anche l’olio di cocco è estremamente nutriente per i capelli, così come l’olio di macassar, adatto per proteggere la chioma dalle aggressioni esterne. Applicali sui capelli, passa un pettine in modo da distribuirli su tutta la lunghezza e avvolgili in un asciugamano. Al mattino lavali normalmente.

E infine… non dimenticare mani e piedi

Una volta la settimana, la sera, prima di coricarti, puoi riservare alle tue mani un trattamento antiage: mescola un cucchiaio di olio di avocado, 10 gocce di olio di jojoba, 10 gocce di olio di germe di grano, 2 capsule (da 200 U.I) di vitamina E, aggiungi 2 gocce di essenza di limone, 2 gocce di essenza di sandalo e 3 gocce di essenza di rosa. Versa alcune gocce del preparato finale sulle mani, massaggiando le stesse mani fino ad assorbimento. Indossa dei guanti di cotone per tutta la notte in modo tale che l’impacco penetri nella pelle in profondità durante il riposo. Quest’unguento elimina dalle mani rughe, screpolature ed eventuali tagli e ragadi dovuti al freddo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *